Esercizio 27: realizzare il proprio Intento

Da dove proviene la mia volontà?

Chi “vuole” le mie azioni?

 
C’è differenza tra volontà e desiderio?

C’è una differenza tra la mia Volontà e la Volontà del Creatore?

 

Una volta al giorno, pianifico qualcosa da realizzare in un orario preciso della giornata,
da compiere entro un preciso arco temporale,
e mi impegno a eseguire l’azione pianificata esattamente come da programma.

Scelgo un’azione e la mantengo per 15 giorni, poi la cambio
e ne scelgo un’altra che mantengo per altri 15 giorni.

Posso usare i poteri di immaginazione e visualizzazione per formulare l’intento e l’attività specifica.

Comincio con qualcosa di molto semplice
come pulire il tavolo in giardino alle 4 del pomeriggio in 5 minuti, 
oppure sistemare i miei vestiti in armadio in 15 minuti,
oppure ancora decido di fare un corsa attorno alla zona in cui abito in 20 minuti, non oltre.

Questo esercizio aiuta un po’ per volta a sviluppare la volontà personale
e a rafforzare la capacità di concretizzare gli intenti che mi prefiggo 
senza essere distratto e sviato nel percorso di realizzazione.

Potete scrivere un commento per qualsiasi domanda, chiarimento, richiesta di suggerimento o condivisione in base alla vostra esperienza con l’esercizio, a cui saremo felici di rispondere per essere di supporto.

Vivi ora l`Esperienza

No Comments

Aggiungi il tuo commento