ESERCIZIO 6: IL MOMENTO PRESENTE

ESERCIZIO 6: IL MOMENTO PRESENTE

Quando mangio o bevo qualsiasi cosa, a colazione, pranzo e cena o nelle pause della giornata, mi ricordo di prestare Attenzione – almeno 2 volte con ogni cosa che ingerisco – alla sensazione fisica del boccone o del liquido nella bocca, e nel percorso fino allo stomaco.   

Posso chiudere gli occhi per aiutarmi a percepire la sensazione nel corpo oppure no.
 
Resto Presente a quello che sto facendo, non solo a livello intellettuale ma facendo esperienza anche della sensazione fisica, nelle sue sfumature. 
E’ importante farlo con calma, nel modo che più mi aiuta a sentire il gusto e la consistenza della materia che sto ingerendo.
 
Un allievo chiese ad un maestro zen di nome Bokuju.

Qual è il tuo sentiero, maestro?

E il maestro rispose: Il mio sentiero è semplice: quando ho fame mangio, quando ho sete bevo e quando ho sonno dormo.

Ma cosa dici, anch’io faccio queste cose tutti i giorni ma non sono certo un maestro!

Non è vero. Quando tu mangi, bevi o dormi in realtà fai tante altre cose. Mentre mangi pensi, mentre bevi cammini, mentre dormi ti agiti. Io quando mangio mangio, quando bevo bevo e quando dormo dormo semplicemente. In questi momenti Bokuju non esiste più.”

 
 
Potete scrivere un commento per qualsiasi domanda, chiarimento, richiesta di suggerimento o condivisione in base alla vostra esperienza con l’esercizio, a cui saremo felici di rispondere per essere di supporto.
 
 
 
 
 
No Comments

Post A Comment