Katherine Mansfield: Essere capace di diventare tutto ciò che sono.

Katherine Mansfield diventare capace SonoPerciò se il Gran Lama del Tibet promettesse di aiutarti…come potresti esitare?
Osa; osa; accetta il rischio.
Non ti curare più delle opinioni altrui, delle altrui dicerie.
Compi la cosa che è più dura sulla terra. Agisci da te. Guarda in faccia alla verità.

Caterina, cosa intendi per salute? E a quale scopo la desiseri?

Risposta: Per salute io intendo la capacità di vivere una vita piena, matura, ardente, pulsante in intimo contatto con tutto ciò che amo…la terra e le sue meraviglie…il mare…il sole. Tutto questo intendo, riferendomi al significato apparente della parola. Voglio, poi, penetrarvi, esserne parte, vivere in essa, da essa imparare ciò che insegna, perdere tutto ciò che è superficiale ed acquisito in me e diventare un essere umano direttamente consapevole. Voglio, attraverso la comprensione di me stessa, riuscire a comprendere gli altri. Voglio essere tutto ciò che sono capace di diventare, per poter essere (e qui mi sono fermata ed ho atteso, atteso, non trovando la parola adatta…soltanto una frase può esprimere quello che voglio dire) una figlia del sole. Quanto ad aiutare gli altri, a portar luce, mi sembra falso aggiungere una sola parola. Basta così: essere una figlia del sole.

Perciò vorrei lavorare. A che cosa ? Vorrei vivere lavorando con le mie mani, col mio cuore, col mio cervello. Desidero un giardino, una casetta, un po’ d’erba, qualche bestiola, libri, quadri, musica. E specialmente, per esprimere tutto, desidero scrivere.

Una vita calda, ardente, pulsante…sentirmi come radicata nella vita stessa…apprendere, desiderare, conoscere, sentire, pensare, agire.
Ecco ciò che desidero. Nulla di meno.

“Diario” di Katherine Mansfield

Clicca per leggere di più

 

Vivi ora l`Esperienza 

 

 

No Comments

Aggiungi il tuo commento

Verifica Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.