Estratto da “Un cuore senza limiti” di Ravi Ravindra

http://www.movimentidanzesacre.it«Tu sei qualcosa ma non conosci che cosa.
Devi ammettere che non sai chi sei e che hai bisogno di saperlo. Questa apertura è il passo più importante.
Si può leggere ciò che questo significa nell’induismo e nel buddismo e si può leggere nei libri del signor Gurdjieff.
E’ lo stesso.

Esistono diversi livelli di energia. Possiamo a volte restare in una corrente più reale. E’ necessario avere una conoscenza che non proviene dai libri: abbiamo bisogno della percezione diretta. I Movimenti ci aiuteranno. In essi, la cosa importante non è la posizione, ma lo slancio, l’energia da una posizione all’altra. E nessuno può insegnare questo. Si deve solo osservare se stessi.»

 

Vivi ora l`Esperienza

 

No Comments

Aggiungi il tuo commento

Verifica Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.